MINIMAL LESS IS MORE

Chissà quante volte ha sentito questa frase e chissà quante volte ti sei ritrovato a rivedere tutto il visual perché l’accumularsi di dettagli aveva fatto perdere lo scopo del progetto.



Ebbene si, questa è una frase che sentiamo mille volte e che dovrebbe rimbombare nella nostra testa ogni secondo… soprattutto se pensiamo che le visite da mobile fanno quasi l’85%. 🤓 🤓


Quanto spazio hai a disposizione su un cellulare? 😱

Pochissimo 😂😂😂 non sprecarlo per mille cose “utili” che distraggono il tuo utente.

Una vera e propria battaglia contro la confusione, è assolutamente necessario concentrare l’attenzione sull’obiettivo e sul contenuto facilmente raggiungibile da tutti.


👉Definire l'obiettivo del sito

Solamente completando un affinato studio di progettazione iniziale potrai definire l’obiettivo del tuo sito e così eliminare da subito ogni ulteriore distrazione.


Mentre segui il disegno di tutte le pagine o le analizzi insieme alla tua agenzia, continua a porti le seguenti domande:

  • Serve veramente questo dettaglio?

  • È davvero necessario?

  • Velocizza il raggiungimento del mio obiettivo?


Tutto ciò che non è STRETTAMENTE necessario va eliminato, soprattutto su mobile.


👉👉👉Una volta ho letto questa frase e mi è rimasta particolarmente impressa: “Ogni dettaglio ha un significato, ciò che rimuovi dal tuo design è altrettanto importante di quello che aggiungi.”



👉Scegli gli elementi giusti

Scegli gli elementi che sono affini al raggiungimento dell’obiettivo e mettili in evidenza per guidare il tuo utente verso il traguardo. Una Call To Action, un'icona, un simbolo o una frase possono guidare in modo chiaro e dinamico il cliente nel suo percorso, prenderlo per mano dal primo passo all'ultimo.


Immagina questo percorso quando segui la progettazione di tutte le pagine, definisci in teoria i colori e la “guida” del tuo percorso e mettilo in pratica nel tuo sito.


👉Lo spazio bianco

Citando un designer del novecento, Jan Tschichold, “Lo spazio bianco va considerato come un elemento attivo, non come uno sfondo passivo.”


Lo spazio bianco non è spazio vuoto ma uno spazio che aggiunge leggibilità e armonia a tutte le altre parti della pagina. Non torturare la tua agenzia o il tuo grafico con frasi del tipo:

- Qui mi sembra vuoto

- Qui c’è troppo bianco

- Aggiungiamo questo dettaglio

- Ma non puoi mettere un’immagine?

Quando il grafico studia e disegna la UX e la UI di una pagina prende in considerazione mille aspetti e usa la spazio bianco per concentrare l’attenzione sugli “elementi giusti”… lasciagli fare il suo lavoro 🤓



👉Il colore

In ultimo voglio fare un accenno al colore 🤯.

Il colore può influenzare o stravolgere un messaggio.

Non esiste un colore preferito, non esiste un colore che “a me piace di più” oppure “fai una prova rosso o giallo e poi scelgo”. I colori nella nostra cultura e comunicazione hanno un significato specifico e comunicano emozioni e input ben precisi. Anche nella tua quotidianità, forse non te ne accorgi, ma quando bevi una coca cola non fai caso che è rossa, eppure la tua mente la vede e senza la minima fatica la riconosce.

Linkedin è blu/azzurro… sai perché, non perché piaceva di più l’azzurro ma perché l’azzurro è il colore che crea un senso di professionalità, precisione e sicurezza, portando il cliente a fidarsi del brand. Per le sue caratteristiche è molto usato tra le aziende high-tech, finanziarie, governative e bancarie.


Non lasciare nulla al caso… mai!


TI SERVE AIUTO?

Il mio mestiere è proprio rendere facile ciò che sembra impossibile.

Affianco i miei clienti prima e dopo il live, in tutti gli aspetti decisionali, organizzativi e di investimento.

Scrivimi sono a tua disposizione:)

mia-foto_edited.jpg

Grazie per avermi dedicato il tuo tempo!

Il mio mestiere è rendere facile ciò che sembra impossibile. La condivisione e il confronto sono la base della mia consulenza. Ogni nuovo progetto che parte è un'opportunità infinita di imparare e ampliare le proprie conoscenze.

Lascia che il mio mondo arrivi a te!

Grazie per esserti iscritto alla mia newsletter!